dubai-skyline-dalla-palma

Dubai: buoni motivi per investire nell’hospitality

Prendendo in considerazione le maggiori destinazioni degli investimenti internazionali degli ultimi dieci anni, è facile notare come Dubai abbia registrato performance che migliorano anno dopo anno. I motivi li abbiamo già discussi diverse volte. Secondo Genesis Consulting ME, famosa società di consulenza per lo sviluppo del business nel Middle East, Dubai è nella classifica TOP 10 delle migliori città a livello mondiale per il business, shopping e turismo. Questo produce un effetto onda positivo sul mercato del Real Estate.

Il settore immobiliare dell’Emirato in questo momento ha un effetto incredibilmente magnetico sugli investitori internazionali, soprattutto per quanto riguarda l’hospitality. In questo articolo vedremo i motivi che rendono questa specifica tipologia d’immobili così attrattiva.

Viaggi e Turismo

La progressione economica di Dubai fonda le sue radici nel settore turistico. Il Dubai’s Department of Tourism & Commerce (DTCM) ha dichiarato che nel 2015 la città è stata visitata da 14,2 milioni di turisti, cifra record che è in previsione di crescere fino a 20 milioni entro il 2020. Per accogliere quest’imponente flusso, l’hospitality di Dubai deve per forza di cose aumentare l’offerta e le possibilità di scelta. Non è certo una sorpresa che entro la fine del 2016 verranno realizzate più di 10.000 nuove stanze d’albergo.

Expo 2020

Più volte ho descritto, anche nei dettagli, come l’Expo del 2020 contribuirà in modo impressionante ad un ulteriore salto in avanti dell’economia di Dubai. L’intero settore dell’hospitality si aspetta una vera e propria esplosione per questo evento. Il Real Estate risponderà a questa opportunità con giganteschi investimenti in infrastrutture e in immobili di nuova realizzazione. Il risultato lascerà il mondo a bocca aperta e sarà un grande incentivo per gli investimenti futuri.

Il lusso comanda

In previsione dell’Expo 2020, il settore dell’hospitality di Dubai si sta preparando a soddisfare il flusso di turisti previsto. Numerose indagini di mercato mostrano come le richieste stiano già salendo velocemente per quanto riguarda gli hotel di lusso. Quello del luxury è oggi il segmento traino di tutta l’economia che gira interno al Real Estate. Dubai è decisamente il primo hub mondiale per il lusso e già da diverso tempo fissa gli standard esclusivi degli alberghi 4-5 stelle. Standard che a breve verranno di nuovo alzati grazie a strutture sempre più spettacolari e servizi d’eccellenza dedicati alla persona. Viste mozzafiato e servizi in camera di ogni genere stanno diventando delle vere e proprie pietre miliari e modelli di amenities a livello mondiale.

La moda degli hotel apartments

La Società di ricerca STR, in un recente rapporto, mostra come il tasso di occupazione medio per le stanze è dell’82%. Se consideriamo che il Dubai Tourism Performance Report ha dichiarato che ha febbraio del 2016 a Dubai erano presenti 150 immobili alberghieri standard e 66 deluxe/superior, il tasso di occupazione è ancora più impressionante.

Previsioni positive e stabilità del mercato

Tutti e dati e tutte le analisi stabiliscono che il settore dell’hospitality di Dubai vedrà una continua crescita ancora per molto tempo. La stabilità economica dell’Emirato, che ricordo è l’unico degli UEA a non basare il proprio PIL sul petrolio, la flessibilità del sistema aperto agli investimenti stranieri e la tutela e l’aumento costante del turismo avranno come naturale conseguenza una continua crescita organica del mercato del Real Estate.

Adesso fermiamoci per un istante e facciamo delle considerazioni generali. Prima di tutto i numeri parlano chiaro: il Real Estate di Dubai è in esplosione. Le premesse sono ottime e le richieste numerosissime, in particolar modo nel settore Luxury e Deluxe. Cosa significa tutto questo? In primo luogo che, considerata la domanda di mercato, verranno costruiti numerosi immobili destinati all’utilizzo alberghiero. Secondo e che essendo il sistema in ascesa, i prezzi sono ancora bassi e approcciabili, soprattutto se consideriamo che le possibilità di comprare off-plan in questo momento sono molte. Terzo ma non meno importante è che il valore stesso degli immobili e il tasso di occupazione delle stanze cresceranno continuamente nei prossimi anni.

L’hospitality di Dubai oggi può essere considerata un’occasione praticamente irripetibile per gli investitori immobiliari: gli altissimi tassi d’occupazioni premettono profitti elevati dalle stanze d’albergo a gestione appaltata.

Perché Dubai

Veniamo ai soluti affrontando un punto importante. Abbiamo visto perché gli investitori immobiliari che sono interessati a Dubai dovrebbero tenere in forte considerazione il settore dell’hospitality. Alcuni si staranno chiedendo però perché proprio Dubai. La risposta è semplice e i motivi sono essenzialmente due:

 

  • Performance

 

Il Real Estate di Dubai non ha eguali al mono in fatto di volume d’affari. Le cifre sono da record e nel 2016 gli investitori che hanno scelto l’Emirato sono provenienti da ben 149 nazioni diverse. Qui non si parla solo di previsioni ottimistiche, le cifre non mentono.

 

  • Vantaggi

 

Come chi mi segue ha ormai ben chiaro, Dubai mette a disposizione degli investitori stranieri degli indiscutibili vantaggi relativi alla sicurezza e tutela dell’investimento ma più di ogni altra cosa alla snellezza delle dinamiche burocratiche.

Queste condizioni rendono il Real Estate di Dubai unico al mondo e il momento migliore per sfruttare al massimo le opportunità offerte dal mercato immobiliare dell’Emirato è proprio questo: i ROI che si possono ottenere investendo ora sono assolutamente irripetibili. La ciclicità del settore si trova nel momento in cui i prezzi sono ancora bassi in attesa dell’esplosione del mercato, che, in questo caso, è alle porte. Investire con successo non significa solamente individuare il posto giusto dove farlo ma piuttosto riconoscere attraverso le analisi economiche quale sia il segmento del mercato più profittevole.