Investimento immobiliare: guadagnare facendo un mutuo

In Italia la concezione che investire in immobili sia sempre conveniente è largamente diffusa. La casa è l’investimento che 9 italiani su 10 hanno fatto nel corso della vita, e che molti giovani si sforzano di realizzare. Investire sulla casa infatti a livello psicologico è rassicurante perché la casa è un bene tangibile, sfruttato dalla famiglia e che protegge il nucleo familiare dalle intemperie. Ma al di là di questi luoghi comuni è veramente chiaro cosa comporti investire in immobili? Oppure ci sono ancora zone d’ombra sconosciute ai più?

Come abbiamo detto nella cultura italiana la casa riveste un’importanza principale nelle nostre vite, per questa ragione molti decidono di chiedere un mutuo, che può durare più di vent’anni, per diventare alla fine di questo lungo percorso proprietari della casa dei propri sogni.

Alcune regole.

Acquistare immobili non è cosa da prendere alla leggera. Nonostante gli alti e bassi del mercato parliamo comunque di grosse cifre. Prima di investire è quindi il caso di tenere presente delle semplici ma efficaci regole generali.

In questo periodo di crisi economica è molto facile trovare degli affari molto ghiotti nel campo immobiliare. Ricordate che è importantissimo riuscire ad acquistare ad un prezzo inferiore al prezzo di mercato, anche se il prezzo di mercato è sceso rispetto la media degli anni precedenti. Comprando a prezzo scontato sarete sicuri che nel momento in cui decidiate di rivendere andrete in ogni caso a guadagnarci. L’andamento del mercato è variabile e imprevedibile, ma comprando in sconto sarete in parte tutelati.

Un’altra regola molto utile è quella di scegliere bene il venditore e non solo l’immobile. Fare affari con un venditore realmente deciso a vendere e che abbia necessità di avere immediata liquidità vi permetterà di poter ottenere un prezzo migliore rispetto ad una trattativa con un venditore che non ha un bisogno immediato di vendere e che voglia ricavare il massimo dalla vendita.

Cercate di mantenere sempre una certa lucidità sull’affare. Mettendo al centro l’immobile e non l’affare potreste commettere delle imprudenze. Quindi per quanto un immobile possa piacervi chiedetevi sempre se è un affare oppure no prima di acquistare.

Saper negoziare è alla base di ogni affare. La cosa più importante in una negoziazione è non proporre mai un prezzo per primi, ma rispondere solo alle proposte del venditore a ribasso. Se non siete portati per questo tipo di attività che presuppone anche un certo eloquio fluente, potrete rivolgervi a dei professionisti che sapranno portare avanti per voi le negoziazioni ottenendo il risultato migliore possibile.

Cercate di comprare investendo meno soldi possibile. Proponete cifre molto al di sotto del prezzo di mercato. Questa strategia porterà anche il venditore a rivalutare in ribasso la proprietà. Inoltre tenete presenti le aste giudiziarie dove molto spesso si trovano immobili a prezzi super competitivi. Oppure utilizzate la cessione del preliminare per acquistare senza l’investimento di soldi. Questa è forse la regola più importante per poter portarsi a casa un vero affare.

Per ottenere profitti è molto importante avere un buon cashflow, come dicono gli inglesi, o giro di liquidità. Molti puntano sull’affitto degli immobili, ma a volte con un mutuo acceso potrebbe non bastare, allora si fanno diverse operazioni di compravendita, magari con l’aiuto di un consulente, che vi porteranno ad ottenere ottimi profitti.

Vivete con l’idea che l’affare della vita si presenta ogni settimana e in qualsiasi contesto di mercato. Perciò se un venditore o un immobile non vi ha particolarmente convinto, non fermatevi ma continuate a cercare qualcosa che si adatti meglio alle vostre necessità. Gli affari ci sono ma bisogna crederci e ricercare minuziosamente, senza arrendersi alle prime difficoltà.

Investire nell’immobiliare è certamente il metodo più efficace per garantirsi una rendita, ma come abbiamo visto molte sono le variabili da considerare. E’ importante ricordare che questo settore di investimento è stato quello che ha superato meglio la fase più critica della crisi economica.

Tenendo presente l’andamento del mercato, conviene oggi investire in immobili? La risposta è assolutamente si. Il costo al metro quadro quest’anno sono calati di circa il 6 % e sono quasi ai minimi storici. Acquistando un immobile oggi, magari in sconto rispetto al prezzo di mercato, realizzerete un affare che sarà difficile da replicare nel futuro. Questa congiuntura economica difficile ha creato però le condizioni per realizzare dei notevoli profitti.

Alla domanda ‘conviene comprare casa oggi?’ la risposta più giusta quindi è ‘dipende’.  Se l’affare che avete individuato vi garantisce entrate con cui pagare un mutuo e comunque  il vostro casflow rimane positivo, allora procedere all’acquisto.

Questo vi permetterà di usare un mutuo per diventare proprietari di una casa senza che voi spendiate nulla.