investire in immobili

Perché conviene investire in immobili a Dubai?

Abbiamo più volte affrontato l’argomento del perché oggi Dubai sia il luogo ideale per investire in immobili con successo. Analizzando la situazione generale, il quadro economico e la salute dei mercati, l’apparato burocratico e le agenzie che regolano il settore del Real Estate, siamo riusciti a disegnare un’immagine completa dei vantaggi e delle potenzialità che l’Emirato di Dubai offre.

Faccio un piccolo re-call per avere sotto mano gli aspetti principali da tenere in considerazione per investire a Dubai:

  • Economia in crescita
  • Settore del turismo in crescita
  • Posizione geografica strategica
  • NO TAX sui redditi societari
  • NO TAX sui redditi personali
  • NO TAX sul rimpatrio del 100% del capitale investito
  • Freezones dove gli imprenditori stranieri possono avviare un’attività senza avere un socio locale
  • Mentalità aperta e business oriented del governo
  • Agenzie di tutela e trasparenza per l’investimento
  • World Expo 2020

In questo articolo voglio entrare un po’ più nel concreto e vedere da vicino, dati alla mano, perché investire a Dubai sia l’opportunità giusta per ottenere profitti elevati, non rintracciabili in egual misura a livello internazionale. Metterò a paragone Dubai con altre grandi città che sono sempre sotto i riflettori per quanto riguarda gli investimenti immobiliari.

Partiamo dall’argomento più semplice, ovvero il rendimento diretto che mensilmente può produrre un immobile: la locazione

 

Affitto a Dubai

I rendimenti lordi per locazione a Dubai sono tra i più alti al mondo, soprattutto se consideriamo, come scritto nell’elenco sopra, che i redditi non sono tassati.

Secondo il Global Property Guide, forse la voce più autorevole del settore al mondo, gli appartamenti più piccoli a Dubai offrono un rendimento del 7,21 %.

Se invece consideriamo il mercato generale, quindi compresi anche gli appartamenti più grandi, i rendimenti oscillano tra il 5,87 % e il 7,21 %.

In confronto, i rendimenti lordi derivanti da locazione a Hong Kong si attestano intorno al 2,82 %, in India al 2,22% e a Singapore il 2,83%, mentre a Londra sono stabili in una forbice compresa tra il 2,72% e il 3,20%.

La cartina torna sole di questi dati è il fatto che, nel primo trimestre del 2015, Indiani, Pakistani e Britannici hanno investito oltre 5 miliardi di dirham nel mercato immobiliare di Dubai.

Non si fa fatica a capire quanto sia la differenza di convenienza nell’acquistare un immobile a Dubai piuttosto che in altri paesi del mondo: parliamo infatti di ben 5 punti percentuale, un’enormità che segna un distacco netto e quasi incolmabile tra i diversi mercati.

 

Tradotto in soldi

Gli affitti di appartamenti di piccole e medie dimensioni producono in media circa 22 $ al mq per mese, mentre quelli di grandi dimensioni circa 21 $ al mq per mese.

Calcolatrice alla mano, vediamo quanto scegliere un appartamento per investire in immobili a Dubai può produrre mensilmente in base alle dimensioni:

  • 75 mq possono produrre redditi da locazione di circa 6.239 dirham, ovvero 1.700 $ al mese.
  • 120 mq possono far guadagnare circa 2.700 $
  • 160 mq producono circa 3.700 $
  • 225 mq arrivano a circa 4.800 $

Anche in questo caso, direi proprio che le cifre parlano da sole. Non è un casuale che il business degli affitti sia florido a Dubai, fatto dovuto anche al continuo arrivo di stranieri che si trasferiscono in questa città per motivi lavorativi ed imprenditoriali (molti di questi sono italiani).

Per chi volesse approfondire l’argomento lavoro e vita a Dubai, sono presenti nel blog diversi articoli che trattano la questione in maniera dettagliata e che forniscono informazioni utili a chi volesse intraprendere questa strada e lasciare lo stivale per andare a vivere nell’emirato più famoso del mondo. Anche in questo caso, la cosa è più semplice di quello che si possa pensare.

 

Comprare e affittare

Naturalmente, per fare bene i conti sulla convenienza di questi canoni di locazione a Dubai bisogna per forza di cosa analizzare i prezzi di mercato per quanto riguarda l’acquisto di immobili. Ovvio che le cifre possono variare, anche sensibilmente, a seconda della tipologia d’immobile, appartamenti super lussuosi costeranno, a parità di metratura, di più rispetto a quelli normali.

Per semplificare l’analisi ho fatto una media verosimile e veritiera, sempre basata sulle dimensioni:

  • Appartamenti dai 120 mq ai 160 mq, sono venduti a circa 4.000 $ al metro.
  • Appartamenti superiori ai 225 mq hanno un costo di 4.300 $ al metro.
  • Appartamenti di 75 mq sono più economici e vendono a circa 3.700 $ al metro

Sempre il Global Property Guide ha dichiarato che il mercato immobiliare di Dubai ha un modello piuttosto insolito per quanto riguarda i canoni di locazione. Infatti gli appartamenti più piccoli sono più costosi al mq rispetto a quelli grandi, esattamente il contrario di quello che accade nelle altre città del mondo. Questo fenomeno è decisamente particolare ma ha un grande punto di forza: gli affitti in proporzione più costosi sono quelli relativi alle abitazioni più sfruttate dai residenti.

 

Previsioni

Due importanti società di consulenza immobiliare, la JJL e Knight Frank si aspettano una leggera flessione dei prezzi. Tuttavia Investor Service di Moody hanno affermato che la spesa pubblica di Dubai in infrastrutture e l’arrivo di numerosi investimenti esteri sosterranno abbondantemente il mercato immobiliare nei prossimi cinque anni.

La parte interessante è che il prezzo dei canoni di locazione, sia per i piccoli che per i grandi appartamenti, non reagiranno alle variazioni di valori degli immobili, al contrario rimarranno ben stabili mantenendo così i rendimenti elevati. Inoltre tutti gli sviluppatori negli ultimi tempi si stanno impegnando molto per ridurre i costi dei servizi, ad abbassare quelli di manutenzione e costruzione.

Per ultimo ma forse più importante nel 2020 Dubai ospiterà l’evento World Expo che non solo porterà, a vantaggio delle strutture alberghiere in primis, circa 25.000.000 di visitatori, ma creerà anche 227.000 nuovi posti di lavoro che sicuramente andranno ad impattare in maniera molto positiva sul mercato immobiliare in generale ed esauriranno qualsiasi tipo d’eccesso d’offerta, mantenendo i prezzi degli immobili lontani dal rischio di svalutazione. L’evento è il principale magnete che sta attraendo gli investimenti esteri perché arriva in un momento in cui Dubai sta vivendo uno stato di prosperità e non farà altro che aumentare il benessere e rafforzare l’immagine esclusiva della città stessa.

 

Investire in immobili a Dubai: le possibilità

Dubai offre davvero moltissime formule per investire in immobili. L’emirato sta vivendo una ciclicità positiva e praticamente ogni forma di immobile può diventare un buon affare. Sicuramente quello delle locazioni è un ottimo business per chi vuole investire in immobili a Dubai: un piccolo appartamento può produrre un affitto di oltre 20.000 $ dollari all’anno, cifra decisamente di tutto rispetto che, come illustrato da fonti ufficiali, non può essere raggiunta a parità di metratura nelle altre grandi città del mondo.

Certo che la cifra necessaria per comprare un appartamento a Dubai può al contrario non essere invitante per gli investitori che non hanno a disposizione budget di quel tipo. Esistono però diverse formule d’investimento, soprattutto nel settore alberghiero e turistico, che permettono di investire in immobili a Dubai anche senza grandi liquidità ma che offrono gli stessi rendimenti, anzi, a dire il vero, la maggior parte delle volte li superano. Qualche mese fa, a titolo d’esempio, in un evento che ho organizzato all’hotel ME Milan Il Duca, ho mostrato agli investitori immobiliare presenti gli attuali progetti relativi al settore turistico nei quali sto investendo in questo momento e ho dimostrato loro come sia possibile realizzarli senza budget particolarmente elevati.

 

Conclusioni

Ho deciso di scrivere quest’articolo sviscerando prezzi e fonti per mostrare in concreto che investire in immobili a Dubai nel settore sia oggi una soluzione ideale per realizzare investimenti ad alto profitto. Negli ultimi mesi ho utilizzato fiumi di parole per descrivere le linee principali che definiscono le opportunità del mercato immobiliare di Dubai e le prospettive di crescita futura.

I dati che ho riportato confermano le mie analisi e mettono il focus dell’attenzione su un aspetto molto importante che tutti coloro che aspirano ad investire a Dubai devono per forza di cosa tenere in forte considerazione: la situazione attuale è frutto della congiunzione di più fattori favorevoli che troveranno l’apice con lo svolgimento del World Expo 2020. Il momento giusto per investire a Dubai è questo: presto i prezzi degli immobili aumenteranno e le occasioni d’investimento più interessanti si esauriranno in fretta, perciò è importante non perdere tempo e prendere le giuste iniziative per realizzare degli investimenti immobiliari a Dubai a prezzi che garantiranno nel tempo profitti molto importanti.